Pubblicazioni


Nell’ambito della linea di ricerca Archivio Salani: illustrazione libraria tra Otto e Novecento, a cura del dott. Giorgio Bacci, è stato pubblicato il seguente contributo: G. Bacci, «La moda è mitica»: copertine e illustrazioni in Vogue, in A. Schiavetti (a cura di), Vogue. Donna e stile nell’arte dell’illustrazione, catalogo della mostra (Cecina, 22 marzo-18 maggio 2014), Pontedera, Bandecchi & Vivaldi Editore, 2014, pp. 21-23.

Nell’ambito della linea di ricerca Archivio Salani: illustrazione libraria tra Otto e Novecento, a cura del dott. Giorgio Bacci, è stato pubblicato il seguente contributo: G. Bacci, recensione Santo Alligo, Pittori di carta, in «Arabeschi», n. 3, 2014 (leggi).

Nell’ambito della linea di ricerca Archivio Salani: illustrazione libraria tra Otto e Novecento, a cura del dott. Giorgio Bacci, è stato pubblicato il seguente contributo: G. Bacci, Dal Dottor Oss alla Stefi, passando per l’Orlando furioso: un viaggio nella fantasia. Intervista a Grazia Nidasio, in «Arabeschi», n. 3, 2014 (leggi).

Nell’ambito del Progetto Archivio della caricatura in Italia, a cura del dott. Sandro Morachioli, è stato pubblicato il seguente contributo: S. Morachioli, Forme del pregiudizio. Note sull’uso di stereotipi antiebraici nella caricatura di giornale dell’Italia preunitaria, in C. Ferrara degli Uberti e I. Pavan (a cura di), L’impossibile rigenerazione. Immagini e linguaggi dell’antisemitismo italiano 1848-1929, ed. Viella, Roma 2014.

Nell’ambito della linea di ricerca su collezionismo e museografia, è stato pubblicato il seguente volume: M. Fileti Mazza, Tommaso Puccini e il patrimonio grafico della Galleria fiorentina, Pistoia 2014.

Nell’ambito della linea di ricerca su collezionismo e museografia, è stato pubblicato il seguente volume: M. Fileti Mazza, Storia di una collezione: i disegni e le stampe degli Uffizi dal periodo napoleonico al primo conflitto mondiale, Firenze 2014.

Nell’ambito della linea di ricerca su collezionismo e museografia, sono stati pubblicati i seguenti contributi:
– M. Ferretti, Un libro di cinquant’anni fa, in A. Tartuferi e G. Tormen (a cura di), “ La fortuna dei primitivi”. Tesori d’arte delle collezioni italiane fra Sette e Ottocento, catalogo della mostra (Firenze, Galleria dell’Accademia, 24 giugno-8 dicembre 2014), Firenze, Giusti 2014, pp. 54-65;
– M. Fileti Mazza, “Ho vedute delle pitture di Giotto e di Taddeo Gaddi che non avevo mai studiate, o avvertite”: il cammino verso i primitivi, in A. Tartuferi e G. Tormen (a cura di), Tesori d’arte dalle collezioni italiane fra Sette e ottocento. La fortuna dei primitivi, catalogo della mostra (Firenze 2014), Firenze 2014, pp. 2-17.

Nell’ambito della riflessione sui rapporti tra storia dell’arte e cultura del restauro è stato pubblicato il seguente contributo: M. Ferretti, La storia del restauro e il mestiere di storico dell’arte: da Alessandro Conti a Roberto Longhi, in La cultura del restauro. Modelli di ricezione per la museologia e la storia dell’arte, Atti del convegno internazionale (Roma, “La Sapienza”, 18-19 aprile 2013), Roma, Campisano 2014, pp. 515-528.

Nell’ambito della linea di ricerca sulle applicazioni informatiche al patrimonio culturale è stato pubblicato il seguente contributo: S. Maffei, Arte e beni culturali nell’era digitale, in Informatica umanistica, edizione aggiornata, Mcgraw Hill 2014, Capitolo VII, pp. 165-188.

Nell’ambito del Progetto Diffondere la cultura visiva: l’arte contemporanea tra riviste, archivi e illustrazioni in Italia, a cura del dott. Giorgio Bacci (http://www.capti.it/), è stato pubblicato il seguente contributo: G. Bacci, D. Lacagnina, V. Pesce, D. Viva, Spreading visual culture: a digital project for contemporary art, literature and visual culture. State of the art, perspectives and collaborations, in «Art History Supplement», 4-3, May 2014, pp. 27-52

Nell’ambito del Progetto Archivio della caricatura in Italia, a cura del dott. Sandro Morachioli, è stato pubblicato il seguente contributo: S. Morachioli, «My name is not Gillray, but Rubens». Studi di storia della caricatura, in «Nuova Informazione Bibliografica», a. XI, n. 1, 2014, pp. 57-90.

Nell’ambito del Progetto Opere firmate dell’arte italiana. Medioevo, diretto dalla Prof.ssa Maria Monica Donato, con la collaborazione di Monia Manescalchi (su cui si veda il sito web istituzionale), è stato pubblicato a maggio 2014 il numero 7/2012 della Rivista ONH (interamente scaricabile al link), che accoglie contributi anche di collaboratori e membri del laboratorio:
E. Pallottini, La campana medievale iscritta dell’ex chiesa di San Silvestro a Orte: analisi e proposta di datazione;
H. Morvan, Il De consuetudinibus sepelientium di Boncompagno da Signa: la tematica funeraria in un testo del Duecento tra esempio morale, interessi antropologici, archeologici e artistici;
M. Pantarotto, Il giglio e la croce sulle mura di Firenze;
M. L. Rosati, Pratiche di fruizione, descrizione e conservazione dei tessuti asiatici nel basso Medioevo: una nota;
A. Cavinato, «Scrive Giovanni secondo che Bindino pone»: su una cronaca figurata senese e i suoi autori;
A. Diana, Intorno al monumento funebre del Patriarca di Costantinopoli Giuseppe II in Santa Maria Novella;
E. Vaiani, Nicolas Poussin e la tradizione grafica della raccolta di Francesco Angeloni. I disegni di Montpellier, di Firenze e del Museo cartaceo a Londra;
F. Donati, La tradizione erudita sul Porto Pisano a San Piero a Grado e schemi per l’iconografia portuale.

Nell’ambito del Progetto Emporium: analisi integrata delle illustrazioni e dei contenuti, curato dalla dott.ssa Miriam Fileti Mazza, con la collaborazione di Andrea Ficini e Chiara Mannari (su cui si veda il sito web istituzionale), è stato pubblicato il volume Emporium II: Parole e figure tra 1895 e 1964, G. Bacci, M. Fileti Mazza (a cura di), Pisa 2014, con i seguenti contributi di membri del Laboratorio:
– A. Poggio, «Popolarizzare l’alta coltura»: l’Antico in «Emporium»;
– G. Bacci, L’ansiosa attenzione di tutti: «Emporium» intorno all’ottobre 1938, pp. 479-507;
– M. Fileti Mazza, Emporium e la pubblicità, pp. 267-292;
– S. Morachioli, Daumier, Emporium e la caricatura, pp. 323-347.